From Words to Action

La percezione di un mondo sociale sempre più complesso, sempre più invisibile e comprensibile, ha stimolato forme di comunicazione sociale, anche digitale, differenziate nelle espressioni linguistiche, nelle immagini, nelle moltiplicazione delle parole. Le parole si sono riproposte al centro delle relazioni sociali, con la variabilità crescente dei loro significati, per cui è diventato sempre più difficile ricondurle ad un vocabolario riconosciuto e condiviso da tutti, con l’esito di rafforzare la incertezza della comunicazione interpersonale. Si attribuiscono alle parole significati e forme che sempre più di frequente le allontanano dalla realtà concreta, quella vissuta dalle persone che sono sul campo per giocare il ruolo ad esse attribuito e riconosciuto. Le figure professionali che operano con crescente incertezza dentro ad un mondo sociale in stato di crescente liquefazione, hanno necessità di riconoscersi in azioni di senso, esplicitate e finalizzate ad ottenere i risultato previsti, programmati ed acquisiti secondo modalità e processi riconosciuti. Le azioni, in modo particolare quelle relazionali dei lavoratori del sociale e nel sociale (dal ricercatore sociale, al progettista sociale, al sociologo pratico, applicato e clinico, allo psicologo sociale, al socio pedagogista, al counselor applicato e altri profili professionali) richiedono una riflessività molto debole ed incerta allo stato attuale. Partendo, perciò, da “maestri” delle social sciences, l’attenzione va posta sulle azioni distintive, elaborate e costruite per conseguire obiettivi di cambiamento sociale, miglioramento delle condizioni di benessere delle persone e delle comunità, per la riconfigurazione delle imprese dove l’azione economica non è disgiungibile da quella sociale. Occorre, infatti, conseguire un assetto della vita sociale dove le storie personali, dei gruppi, delle comunità non sono separabili dalle azioni di senso, messe in atto per conseguire una qualità della vita, ancora molto lontana dai successi della crescita economica e di una competizione sociale che mortifica sempre più spesso l’impegno per una nuova e diversa dignità sociale.

Professare la sociologia: una conversazione con Achille Ardigò (eBook)

Everardo Minardi

Supporto Ebook

Info supporto 66 pagine (PDF)

Anno 2021