SmartLand

La logica meramente economica dello sviluppo affida alle imprese, alla finanza ed alle tecnologie il compito di cambiare il volto non solo ai territori, ma anche alle comunità, alle famiglie, alle persone. Gli effetti spesso si individuano nel consumo di territorio ed in una divaricazione ancora più forte tra benessere crescente da un lato e impoverimento progressivo di popolazione debole e marginale dall’altro. E’ sempre tuttavia sempre più urgente una particolare attenzione ai fattori dello sviluppo che stanno inscritti nel territorio e nelle comunità: saperi da un lato, abilità organizzative dall’altro; relazioni sociali in rafforzamento da un lato, capacità di comunicare con altre comunità oltre i confini dall’altro. L’intelligenza dello sviluppo non è concentrata del tutto nelle sedi della ricerca, della produzione e della valorizzazione del capitale investito nelle imprese, ma è sempre più diffusa, penetrante, capace di orientare la ricerca e gli investimenti per l’innovazione della produzione e la generazione di nuovi mercati. In questa prospettiva, SmartLand è una collana che intende promuovere studi e ricerche che consentano la riscoperta dei territori ed i valori di conoscenza e di innovazione delle comunità e della loro capacità di fare imprese innovative e creative.

Faenza. Sociologia di una città del 900

Economia civile, capitale sociale e culturale, giustizia sociale

Everardo Minardi

Supporto Ebook

Anno 2017

Dalle origini del trebbo ad una economia solidale

Mauro Sandrini

Supporto Ebook

Anno 2017

Prezzo web€ 4,99

La creatività dell'artigianato nella provincia di Ravenna e nel Circondario Imolese

Quali eccellenze per innovare

Giorgio Dall'Osso

Supporto Ebook

Anno 2017

L'Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Territorio orientato allo sviluppo

Andrea Bilotto

Supporto Ebook

Anno 2015

Innovazione attraverso la tradizione

Le eccellenze alimentari in Emilia-Romagna nel caso della produzione di insaccati

Giulia Tabanelli, Chiara Montanari

Supporto Ebook

Anno 2016